vista e visione... conosci la differenza?

La vista è un senso innato, la visione è una funzione che si apprende con l’esperienza. Una buona vista consente di vedere nitido, una buona visione permette di migliorare le capacità di comprendere, comunicare e socializzare.

OPTOMETRIA OLISTICA

VISUAL TRAINING

OPTOMETRIA OLISTICA

VISUAL TRAINING

logo_optometria_olistica

Optometria Olistica

di che cosa si tratta?

L’optometria è la scienza della visione e attraverso l’analisi visiva optometrica si esamina la vista (“quanto” il soggetto vede) e anche la visione (“come” il soggetto vede), ossia la capacità di interpretare correttamente il tempo e lo spazio.

Si definisce olistico un approccio integrativo all’optometria che intende affrontare in modo globale il riequilibrio del sistema visivo. Il singolo sintomo non viene considerato come un segnale da sopprimere ad ogni costo. L’Optometria Olistica legge questi avvertimenti come segnali del corpo nel tentativo di ripristinare un equilibrio visivo andato perduto.

logo-optometria-multicolor

Visual Training

che cos’è?

Il Visual Training è una tecnica di educazione visiva particolarmente indicata a eliminare o ridurre gli effetti negativi dei problemi visivi funzionali. Consiste in una serie di esercizi visivi e visuo-motori, studiati sulle specifiche esigenze di ogni soggetto, con l’obiettivo di migliorare la funzione visiva e l’integrazione sensoriale.

Attraverso tecniche specifiche il soggetto, oltre a migliorare la visione, potrà correggere la postura, migliorare e velocizzare la lettura, allenare la concentrazione e l’apprendimento.

in quali casi possono essere particolarmente utili?

PER I BAMBINI

I bambini con difficoltà di lettura e rendimento scolastico scarso hanno spesso un problema funzionale del Sistema Visivo: con un’analisi visiva specifica possiamo rilevare il problema e guidare il bambino verso una completa risoluzione.

SCOPRI DI PIU’

PER LO SPORT

Una buona visione permette di padroneggiare meglio l’azione fisica nello sport. Per coordinare bene i movimenti del corpo l’individuo deve necessariamente avere una corretta rappresentazione mentale del Tempo e dello Spazio in cui si muove.

SCOPRI DI PIU’

PER IL LAVORO

Chi meglio riesce ad identificare ed interpretare correttamente ciò che vede, meglio riesce a comunicare, a comprendere e farsi comprendere. Il modo in cui ci si esprime per interagire con gli altri è direttamente collegato al modo di interpretare visivamente l’ambiente in cui si opera.

SCOPRI DI PIU’

Contattaci per maggiori informazioni

12 + 4 =

Oppure vieni a trovarci presso il nostro Centro